Powered by Blogger.
RSS

KASEY MICHAELS: Ritorno a Becket Hall

A soli trent'anni, Chance Becket ha alle spalle un passato travagliato, che ha cercato di dimenticare sposando una fanciulla dell'alta società e conquistando una posizione di prestigio al ministero della guerra. Ora, rimasto vedovo, è costretto ad affrontare gli antichi fantasmi e tornare sulle coste spazzate dal vento delle Romney Marsh.
Ansiosa di sfuggire all'opprimente vita londinese, Julia Carruthers accetta il posto di governante che Chance le offre perchè si occupi della figlioletta Alice, pur essendo un po' spaventata dall'attrazione che vibra fin dal primo istante tra lei e il suo datore di lavoro. Ma quando le accade di vedere qualcosa che non avrebbe dovuto vedere, non può fare a meno di chiedersi se tutte le attenzioni che Chance le riserva non siano dettate da sentimenti poco signorili o piuttosto dal desiderio di proteggere i segreti della sua famiglia
Cosa si può dire quando ti capita per la prima volta, dopo anni, di finire un libro in tre giorni? è insindacabile il fatto che mi sia piaciuto. E, in effetti, è stato proprio così. Sono stata catturata dai Becket di Romney Marsh, da tutta la numerosa, ingovernabile truppa di mascalzoni, ribelli, combinaguai che costituisce questa famiglia.
Mi sono letteralmente entusiasmata per il tipo di rapporto di amore-odio instaurato tra Julia e Chance. Del modo che ha questo mascalzone di farsi personare con la seduzione e con quel fare irresistibile tutte le sue malefatte e il modo in cui sfrutta la ragazza per i suoi scopi. Sullo sfondo della loro storia d'amore, una trama di spionaggio e di contrasti tra bande rivali di contrabbandieri che operano lungo la costa meridionale dell'Inghilterra.
Nello specifico, la storia d'amore tra i due protagonisti non è particolarmente originale: come al solito un ricco vedovo cerca una governante per la figlia e sceglie una giovane che diventa fonte di costante tormento fisico e psicologico per lui. Ma anche la protagonista non è poi così innocente come sembra. Entrambi i protagonisti hanno dei segreti alle spalle. In particolare Chance nasconde un tormento legato alla vita passata della famiglia ad Haiti quando il padre era un pirata e sua moglie è stata barbaramente uccisa. Ma non si sa nulla di più e temo che dovremo seguire tutta la serie prima di conoscere la verità al riguardo. Eh sì, perchè si prospetta una lunga serie visto che i "fratelli" Becket sono ben otto. Si prospetta una lunga serie e in effetti la Michaels ne ha pubblicati in USA già quattro (tre già tradotti in Italia e ne ha già realizzati sei! Si pensa che l'intera saga sarà costituita da sette romanzi. Io mi sono già fatta un'idea su quelli che potrebbero essere alcuni sviluppi e, francamente, non vedo l'ora di capire se anche i prossimi episodi mi elettrizzeranno quanto questo (3 CUORI)

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento