Powered by Blogger.
RSS

HOPE TARR: Codice scozzese / Dodici notti con il lord

TITOLO: Codice scozzese / Dodici notti con il lord
AUTRICE: Hope Tarr
TITOLO ORIGINALE
USCITA ITALIANA: harmony Temptation 274, dicembre 2010
GIUDIZIO PERSONALE:Image Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.us
Codice scozzese
Essere una donna con delle responsabilità nella Scozia del XV secolo non è semplice. Lo sa bene Brianna MacLeod, nuovo capo del suo clan, che ha bisogno di un figlio per rendere stabile la sua posizione. Ha già in mente un modo per sistemare la questione: il suo sexy nemico giurato Ewan Fraser. Per questo lo fa rapire e lo obbliga ad assecondare i suoi desideri in tutto e per tutto.
Dodici notti con il lord
Lord Callum Fraser è sempre stato un ribelle e, per questo, quando la sua amata, la giovane e sensuale vedova Lady Alys, la costringe a starle lontano fino al giorno delle nozze, quasi gli sembra di impazzire. Così decide di usare tutti i modi che conosce per sedurla e rendere Alys tremante di un desiderio travolgente, che culminerà la loro prima notte di nozze, il giorno di Natale, e le dodici notti a seguire. Il piano sembra perfetto, finché non vengono sorpresi da una visita inattesa proveniente dal passato.
Questo numero di Harmony Temptation raccoglie due volumi di una serie di Hope Tarr, ambientata nel Medioevo in Scozia e ha per protagonisti i due fratelli Fraser.
Il primo, Codice scozzese, vede Ewan Fraser rapito e trascinato al castello del clan rivale dei MacLeod. Qui il capo del clan, Brianna MacLeod, lo tiene prigioniero con una richiesta molto bizzarra: darle un figlio e così mettere fine alla faida che intercorre tra i loro due clan e acuita dopo che il capo dei Fraser, suo fratello, ha ucciso suo marito.
In realtà i due si conoscono già da tempo e da piccoli si erano ripromessi di aspettare reciprocamente, finché Brianna sposa il cugino, deludendo la speranza di Ewan. La convivenza forzata fa riaffiorare la vecchia attrazione e sentimenti che ritenevano sepolti. Dei due personaggi, Brianna, addirittura capoclan, è la più forte, decisa. Ewan è, invece, il dolce e romantico della situazione (addirittura è più piccolo della donna), oltre a subire la volontà dell’altra, addirittura una volta subisce quasi una violenza sessuale da Brianna. La vicenda dei due è condita dalle solite tematiche di rivalità tra clan, di trame oscure all’interno del clan, con il traditore reale che si trova all’interno e non all’esterno.
La seconda storia, Dodici notti con il lord, prende avvio dalla prima storia con i due protagonisti che si conoscono e si innamorano quasi immediatamente. Si tratta del fratello gemello di Ewan, Callum Fraser, capo del clan, e di Alys, giovane protetta di Brianna, una vedova con un bambino piccolo dal passato drammatico. Callum se ne innamora subito e le chiede di sposarlo. I due decidono di sposarsi a Natale ma, subito dopo il matrimonio, ritorna dal regno dei morti Alex Feld, il marito di Alys. Matrimonio annullato e i due innamorati drammaticamente separati. Ma c’è qualcosa di sospetto nell’atteggiamento di Alex e Callum inizia le indagini…
Storia un po’ esile, priva di profondità psicologica dei personaggi. Questo secondo romanzo mi è piaciuto decisamente meno dell’altro. Credo che entrambi abbiamo subito dei tagli importanti nella traduzione perché si riconosce scarsamente lo stile e l’abilità nel costruire storie della Tarr.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento