Powered by Blogger.
RSS

VICTORIA ALEXANDER: Patto di nozze

UNA SFIDA PER SCOPRIRE L’AMORE. LA POSTA IN GIOCO E’ LA FELICITA
Lady Pandora Effington, esuberante e imprevedibile, a diversi anni dal debutto in società non sembra ancora intenzionata a sposarsi. Quando teme che l’affascinante e libertino Max Wells, conte di Trent, voglia sedurre la sua amica Cynthia, non esita ad affrontarlo. Il giovane però ha in serbo una sorpresa: vuole sposare Pandora. Attratta dall’intraprendenza di Max, la fanciulla gli propone una sfida per avere la prova del suo amore…
Mi sento quanto meno un po’ confusa. Questo è l’effetto che mi ha fatto questo libro: troppo ingarbugliato, troppo verboso, troppo affollato di personaggi e la trama è un po’ troppo tirata per i capelli.
Pandora Effington, preoccupata per la sua migliore amica Cynthia che avrebbe attirato l’attenzione di Max Wells conte di Trent, attira il suddetto ad un colloquio privato per distoglierlo dal suo proposito. Questo è proprio quello che Max voleva, perché in realtà le sue mire erano rivolte alla ben più affascinante giovane Effington. L’incontro si conclude, comunque, con una sfida tra i due. Se Max la supererà potrà prenderla in sposa, altrimenti lei gli sceglierà una moglie di sua preferenza. Dopo lunga meditazione Pandora decide che Max dovrà affrontare e superare le 12 fatiche di Ercole (il tutto ispirato da un pappagallo di nome Ercole che, in una crisi di identità e smentendo clamorosamente il suo altisonante nome, miagola). È quanto mai duro per un uomo del XIX secolo trovare qualcosa di paragonabile ai mostri o alle creature soprannaturali che popolano il mito classico. Ma con un po’ di fortuna, qualche forzatura e la complicità di molte delle donne Effington, desiderose di vedere accasare Pandora, Max sembrerebbe in grado di superare la prova. Comunque, i due protagonisti non sembrano tanto restii a stare insieme: si piacciono, sono reciprocamente attratti, ma nonostante ciò c’è sempre qualcosa, qualche malinteso che li fa litigare.
Ma quello che ad un certo punto diventa fondamentale per entrambi è sposare l’altro solo se questi prova dei sentimenti. E allora dove va a finire la freddezza della scommessa? Evidentemente sono subentrati sentimenti più profondi, ma nessuno è disposto a confessarli per primo.
In questo libro capitano molte cose, anche troppe: imprese, litigi, pericoli, fughe con personaggi che entrano ed escono continuamente di scena come in un grande palcoscenico.
Max Wells è un personaggio scanzonato ed audace che si butta a capofitto in questa impresa che sembrerebbe impossibile ma che, grazie a un po’ d’aiuto, riesce a superare.
Pandora Effington è una donna sicura di sé, grazie al tipo di educazione ricevuta dai genitori e il suo più grande desiderio è avere un matrimonio pieno d’amore come il loro. Per questo non si è piegata alle regole della società e, nonostante i suoi 24 anni, non intende sposarsi se non alle sue condizioni.
In passato ho letto libri della Alexander sicuramente migliori (2 CUORI)

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento