Powered by Blogger.
RSS

LEIGH MICHAELS: L'unico!

Tutto, potevano sequestrarle tutto… ma non la sua adorabile Eagle’s Landing, un condominio nel cuore di un boschetto di aceri! Tornando a casa da un viaggio, Maggie Rawling trova nella posta una brutta sorpresa: la lettera di una Società immobiliare che le impone di lasciare la casa entro un mese! Il coraggio non le manca, certo, ma è impossibile resistere al fascino di Karr Elliott, il nuovo proprietario. E poi, non è assurdo voler baciare colui che è appena diventato il nemico numero uno? Durante la loro guerra fredda accade che…
Difficilmente riesco a ricordare di aver letto un libro più stupido di questo: una gran discussione, una serie di litigi su un’ingiunzione di sfratto!
La protagonista, Maggie Rawling, che non vuol lasciare il decrepito appartamento in cui vive per uno più nuovo, anche se forse più anonimo, e non vuol andare a vivere in un condominio perché traumatizzata dall’infanzia in cui doveva dividere gli spazzi con nove fratelli…
Dall’altra parte Kerr Elliott è troppo preso dalla sua impresa edile e non guarda in faccia nulla, neanche la donna della quale si innamora piuttosto improvvisamente.
Lettura ridicola, non mi va neanche di sprecare qualche altra parola.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento