Powered by Blogger.
RSS

JOHANNA LINDSEY: Amore per sempre

Il sottotitolo dice “Brillante, avvincente, romantico” Di sicuro questo romanzo ha un po’ di tutto ciò. Sicuramente questo libro è brillante con personaggi dalla forte vena comica con due protagonisti molto forti, ironici ed estremamente litigiosi…e certo non si poteva aspettare altro da due scozzesi. I due protagonisti sono Kimberly Richards e Lachlan MacGregor i quali si incontrano a casa dei duchi di Wrothston (Megan e Devlin, i protagonisti di L’UOMO  DEL MIO DESIDERIO). Lachlan sembra ancora invaghito di Megan (l’aveva incontrata e rapita nel precedente libro) ma subito si ritrova intrigato dalla bella e risoluta ospite. Tra un’avventura e l’altra (forse un po’ troppe): una notte di passione sotto effetto dell’alcol, una misteriosa sparizione di cavalli, un litigio furioso tra Devlin e Lachlan, i due finiscono per sposarsi. Lasciano la casa dei duchi per recarsi in Scozia e qui le avventure non finiscono perché Kimberly scopre di avere un padre scozzese e sedici fratellastri.
Non ho raccontato molto bene la trama perché non è molto semplice da spiegare. Succedono tante cose, troppe, fino ad essere anche un po’ ingarbugliate, troppi colpi di scena e capovolgimenti di fronte, anche troppo strane coincidenze. Il padre di Kimberly che deve sposare la matrigna di Lachlan che gli aveva rubato tutte le sue sostanze è una di queste; appena Kimberly arriva in Scozia si presenta il suo vero padre che le spiega la verità sul suo amore per sua madre.
Insomma troppa carne al fuoco per i miei gusti. Certo non raggiunge il livello di noia e di assurdità di PER AMORE DI MELISSA, ma non mi è sembrato mai particolarmente esaltante.
Alla fin fine dopo aver letto tre libri di questa autrice, posso dire di non amare particolarmente la Lindsey. Mi spiego meglio: è piacevole e divertente ma non riesce ad appassionarmi a coinvolgermi pienamente 

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento