Powered by Blogger.
RSS

LUCY BLUE: Il cavaliere del diavolo

TITOLO: Il cavaliere del diavolo
AUTRICE: Lucy Blue
TITOLO ORIGINALE: The Devil's Knight
USCITA ITALIANA: RM Mystere 40, giugno 2008
GIUDIZIO PERSONALE: 4/5
Tristan DuMaine, cavaliere normanno, fa ritorno al castello di famiglia. Sotto forma di vampiro. Tristan ha un'unica ossessione: vendicarsi di Siobhan, la bellissima guerriera sassone che è stato costretta a sposare. Eppure, in un mondo di barbarie e violenza, al di là dell'odio implacabile Tristan e Siobhan scopriranno di essere destinati ad amarsi per l'eternità.
Questo è il secondo volume della serie Bound in Darkness, una serie paranormale con la presenza di vampiri, ambientata nel medioevo inglese. In Scozia gli abitanti del luogo non accettano la presenza dei conquistatori normanni, ecco il motivo per cui dei ribelli guidati da Sean Lebuin prendono d'assalto il castello di Tristan DuMaine, costringendo quest'ultimo a sposare Siobhan, sorella di Lebuin.
Subito dopo il matrimonio Tristan viene ridotto in fin di vita, ma in suo soccorso arriva Simon duca di Lyan che, per salvargli la vita, lo trasforma in vampiro. Da vampiro, Tristan torna per vendicarsi dei suoi aguzzini, prima tra tutti proprio Siobhan che si era divertita a tormentarlo, ma in realtà tra i due era stata fortissima l'attrazione sin da subito e, nonostante l'odio che prova, neanche Siobhan riesce a resistervi.
Trama
La trama è davvero intrigante. Pur possedendo i soliti temi, conditi con l'elemento fantasy. I paranormali, tanto di moda, come quello del vampiro che è anche licantropo, il tutto viene messo insieme in maniera accattivante. Sempre affascinante il tema dei due mortali nemici che, nonostante tutto, si desiderano reciprocamente e si innamorano. Da tenere conto che la storia di Tristan e Siobhan si collega alla storia che tiene uniti i tre romanzi che è quella che coinvolge Simon nella ricerca del Calice che li dovrebbe aiutare a distruggere Lucan Kivar e a ritornare mortali. Quindi c'è anche quest'altro elemento molto accattivante.
Personaggi
I due protagonisti sono ben costruiti.
Siobhan è una ragazza che ha perso tutto da bambina e che ha visto i suoi cari morire per mano dei normanni. Per questo il suo odio per i conquistatori è fortissimo così come grandissimo è il suo senso di colpa rispetto alla passione che Tristan le induce. Ha un carattere un po' indeciso in alcuni momenti, non si capire se voglia tradire o meno il marito, ma è comprensibile il suo senso di fedeltà nei confronti del suo popolo.
Tristan è un personaggio meno sfaccettato, è un guerriero, un tenero padre con la figlia Clare, un valido e misericordioso castellano. Ci fa vedere benissimo il momento della sua trasformazione e sembra che viviamo insieme a lui lo shock, il dolore legati alla sua trasformazione e la sua sete di sangue, molto meglio di quanto non sia stato fatto in altri romanzi di vampiri. Il suo rapporto con Siobhan è un po' complicato: vorrebbe essere l'uomo alfa prepotente, ma alla fine non ci riesce e finisce sempre per essere tenero e dolce con lei.
Ci sono anche personaggi minori sviluppati bene: Orlando, il mago, già apparso nel libro precedente; Silas, amico di Tristan; Clare, la figlioletta del protagonista. Sempre molto inquietante la figura di Lucan Kivar che si impossessa dei corpi dei morti ed ha sempre quest'aria ingannevolmente gentile.
Stile
Lo stile dell'autrice è molto attento, maturo e appassionante. Riesce a mescolare sapientemente l'azione incalzante, con la riflessione, i momenti dolci con quelli di una crudeltà efferata per non parlare del macabro. Il tutto viene raccontato con una giusta misura di credibilità della storia, tranne quando l'elemento fantasy è molto forte. La scrittura è scorrevole ma nello stesso tempo attenta e non banale.
Da leggere!

SERIE BOUND IN DARKNESS

  • IL BACIO DELLA TENEBRA
  • IL CAVALIERE DEL DIAVOLO
  • DARK ANGEL

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento