Powered by Blogger.
RSS

GERALYN DAWSON: Il rubino stregato


TITOLO: Il rubino stregato
AUTRICE: Geralyn Dawson
TITOLO ORIGINALE: Her Outlaw
USCITA ITALIANA: GRS Special 86, gennaio 2008
Inghilterra – Texas, 1897
Alle soglie dei trent'anni, Emma McBride si è stancata di fare la brava figlia, la brava sorella, la brava insegnante. Ha voglia di avventure, di tornare a essere la “Peste” di un tempo. E quando incontra a Londra l'affascinante Dair MacRae, come nei nato in Texas ma di origini scozzesi, sembra proprio che il suo sogno possa avverarsi. Dair è bellissimo, intelligente, arguto e... mascalzone. Una combinazione letale per una donna in cerca di avventure! La passione divampa al primo sguardo, ma dopo una notte di fuoco lui si volatilizza insieme al prezioso rubino di Emma. Così, per riprendersi il gioiello e l'uomo che ama, l'audace signora McBride si ritrova coinvolta in una girandola di eccitanti avventure che attraverso l'Inghilterra e la Scozia la ricondurranno a casa, nel Texas, e al leggendario Tesoro delle sorelle.
Quanto ho carinamente detestato questo libro! Non me l'aspettavo perché i precedenti libri di questa serie mi erano piaciuti molto. Non so se dipenda dal fatto che sia passato parecchio tempo da quando li ho letti e, magari, i miei gusti sono passati oppure perché in effetti questo è meno appassionante. Non posso dire che sia scritto male o che l'autrice sia stata meno brava del solito, probabilmente ero io meno propensa a leggere questo tipo di storia. Per sommi capi, la terza sorella McBride, Emma McBride, ha deciso di svestire i panni della brava ragazza e di vivere la propria avventura e l'incontro con Alasdair MacRae sembra cadere a fagiolo. Lui è un uomo bello e affascinante che sembra essere la risposta a tutti i suoi desideri. Di fronte alla sua opera seduttiva Emma non oppone grosse resistenze e passa con lui un'appassionata notte d'amore, ma la mattina dopo, al suo risveglio, scopre che Dair è andato via portandosi la sua collana con rubino. Chiaramente lo insegue e, insieme, rimangono coinvolti in una misteriosa caccia al tesoro che li vedrà coinvolti in un omicidio e che li costringerà a tornare in Texas, dove Dair le rivela anche il motivo della sua urgenza, cioè una malattia che lo porterà presto alla morte.
Di questo libro mi è piaciuto:
  • Alcuni passaggi sono molto commoventi, soprattutto quando Emma scopre la malattia di Dair e si rinnova per lei il dolore che aveva già provato con la morte del marito Casey. Per lei è quasi una condanna dover perdere la persona che ama un risvolto della sfortuna che perseguita la sua malattia. Stavolta Emma potrebbe non riprendersi più.
Di questo libro non mi è piaciuto:
  • Non mi è piaciuto il fatto che la trama sembrava particolarmente ingarbugliato, sia perchè si intrecciano un po' troppi motivi, sia perché c'erano continuamente i riferimenti agli altri due volumi della trilogia. Addirittura l'apertura intrecciava questo libro al secondo perché l'incontro tra i protagonisti si svolge durante la storia relativa a Kat.
  • Ho trovato questo libro di un pesante! I toni drammatici, la continua azione. Non l'ho trovata una lettura veloce, né piacevole, mi deprimeva dopo poche pagine.
  • Ho trovato poco coinvolgenti i personaggi. Nonostante ci fossero le premesse, ritengo che la loro psicologia sia poco sviluppata perché sono troppo impegnati ad agire. Nonostante ci siano particolari che ci fanno dire che Emma sia emotivamente fragile perché ha subito dei grandi dolori nella sua vita, in realtà nel corso del libro questo emerge solo in maniera superficiale. Così come alcuni aspetti del carattere di Dair, il suo attaccamento all'orfanotrofio, i suoi sentimenti sia nei confronti della madre che rispetto ad Emma sono poco chiari.
  • Ho trovato il finale assurdo! Il cattivo eliminato, in modo rocambolesco. In maniera altrettanto avventurosa viene trovato il tesoro, che in realtà è una chiave di una cassetta bancaria che contiene la chiave della ricostruzione di una stanza (!!!), e poi tutta la truppa di matti McBride scopre cosa sia il tesoro.
Mi è proprio dispiaciuto che, a mio parere, una serie così carina si sia conclusa in modo così deludente.
Serie Sorelle McBride
  • Il vestito maledetto
  • Il mistero della collana
  • La collana di smeraldi
  • Il rubino stregato

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento