Powered by Blogger.
RSS

CELESTE BRADLEY: Il giocatore

TITOLO: Il giocatore
AUTRICE: Celeste Bradley
TITOLO ORIGINALE: The Rogue
USCITA ITALIANA: RM Mystere 41, agosto 2008
GIUDIZIO PERSONALE: BUONO
Ethan Damont, forse il più famoso e famigerato bara di Londra, è riuscito ad aprirsi la strada fino ai salotti migliori e ai tavoli verdi più esclusivi. Ed è proprio la sua astuzia con le carte a spalancargli anche le porte del Club delle Menzogne, un gruppo di ladri e spie al servizio della Corona. Ma, proprio alla sua prima missione, lo attende un incontro fatale: lady Jane Pennington. Ma chi è in realtà Jane? Una ingenua quanto irresistibile fanciulla oppure una scaltra spia al soldo di Napoleone? Pur di scoprirlo, Ethan non esita a mettere in gioco se stesso.
Nuovo capitolo della Serie dedicata al Club delle Menzogne, un lungo racconto spionistico con un mistero che si protrae nel corso di tutta la serie.
TRAMA
Al centro di questo libro c'è Ethan Damont, un famoso giocatore che frequenta, stupisce e scandalizza gli esponenti del ton con una vita pericolosa, dissoluta. Questa vita viene sconvolta quando il Club dei Bugiardi cerca di ingaggiarlo per fargli compiere una missione. Ethan è molto riluttante, ma la missione le consente di passare molto tempo in compagnia di Lady Jane Pennington, una fanciulla che è in grado di stupirlo e di sconvolgerlo. Alla fine la missione non sarà più questione di opportunismo ma di scelta leale.
PERSONAGGI
Come si evince anche dal titolo, la figura centrale del racconto è Ethan, davvero un protagonista sapientemente sviluppato e presentato con una cura eccezionale. Da figlio scapestrato di un fabbricante did tessuti, ha deluso tutte le aspettative del padre da cui è stato diseredato e cacciato. Da quel momento si è guadagnato da vivere giocando a carte e stupendo tutti con la sua vita dissoluta. Se si scava dietro quell'apparenza di sfrontato si scopre una persona che delude le aspettative degli altri. Per questo non si vuole impegnare in nulla: nè nella missione spionistica nè nei suoi sentimenti per Jane. Jane Pennington è ben caratterizzata, ma non ha la stessa profondità del compagno. È sicuramente una ragazza che ha superato delle enormi difficoltà e che ha continue sorprese per le lettrici, e anche per Ethan! Per fortuna, è più caratterizzata per la sua intelligenza che per la sua bellezza, anche se questa c'è.
STILE

L'autrice, come sempre, ha fatto un ottimo lavoro nel raccontare una storia che lascia sempre col fiato sospeso anche perché ci sono continui rivolgimenti, e soprattutto succede sempre qualcosa che mette in dubbio quanto successo fino a quel momento. Si aggiunge che la Bradley fa un ottimo lavoro nell'alleggerire il tutto con una sottile vena di ironia e di umorismo.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento