Powered by Blogger.
RSS

SHAYLA BLACK: I peccatori della notte

TITOLO: I peccatori della notte
AUTRICE: Shayla Black
TITOLO ORIGINALE: Whicked Ties
USCITA ITALIANA: Harmony Passion 13, luglio 2008
GIUDIZIO PERSONALE: 2/5
Morgan O'Malley è la conduttrice di un talk show incentrato sul mondo dell'eros, per cui è convinta che nulla potrà mai stupirla. Tuttavia l'incontro con l'aitante e inquietante Jack Cole, che di mestiere fa la guardia del corpo e per passione il dominatore, spalanca le porte della sua mente, in cui si celano oscuri e inconfessabili desideri segreti.
E mentre Morgan si abbandona a esplorare i meandri delle sue fantasie più proibite, qualcuno è ossessionato da lei al punto da minacciarla. E Jack Cole, che si offre come angelo custode molto particolare, è davvero la persona che dichiara di essere?
Un romanzo che vi costringerà a porvi le domande più scottanti sulla vostra sessualità.
Non mi è proprio piaciuto questo libro: l'ho trovato completamente assurdo e privo di senso. Non mi riferisco tanto alla tematica affrontata, ma in generale alla struttura della storia.
Tutto parte con la protagonista, Morgan O'Malley, preoccupata per delle minacce che ha ricevuto e, nello stesso tempo, per il fatto di dover incontrare un esperto di sesso estremo da intervistare per la sua trasmissione. Guarda caso, lui, Jack Cole, è anche una guardia del corpo che ne approfitta subito per difenderla da un tentativo di omicidio. In realtà lui vuole usarla per vendicarsi di Brandon Ross, che lui reputa essere il suo fidanzato, ma in realtà è suo fratello. L'occasione della forzata convivenza viene usata per realizzare tutte le fantasie più segrete di lei.
Trama
La trama è, a dir poco, ridicola. Non c'è nulla di sviluppato correttamente: nè la trama d'amore, nè quella suspense sul misterioso molestatore di Morgan. In aggiunta ci sono un po' troppi elementi che si aggiungono: la vendetta di Jack; il passato complicato di Morgan e il suo rapporto ambiguo con Brandon. Alla fin fine il libro si risolve in diverse scene di sesso con catene e roba varia da parte dei protagonisti che, in tre giorni e senza nessun buon motivo, si sono innamorati.
Personaggi
Non mi è piaciuto nessuno dei personaggi. Nè Morgan che ha delle strane fantasie e delle strane inibizioni perché la madre le ha inculcato dei valori. Quella stessa madre che l'ha avuta in un rapporto clandestino e poi perché il fidanzato a cui le ha confidate l'ha trattata come una poco di buono. Non c'è nient'altro in lei, è un personaggio sviluppato in maniera superficiale. Altrettanto si può dire di Jack che è nella più totale ricerca della vendetta e questo lo acceca totalmente, finchè non si rende conto che questo potrebbe rovinargli completamente la vita. Tutto piuttosto banale! Non è un eroe dotato di particolare fascino, nemmeno quella del tenebroso torturato.
Stile

Anche lo stile è stato decisamente noioso. Lunghe descrizioni e introspezioni, abbastanza vuote perché poi servivano a descrivere soprattutto le performance erotiche dei protagonisti. Davvero l'ho trovato un romanzo assolutamente inutile di quelli per cui sei incerta se farlo volare dalla finestra o se sforzarti di finirlo.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento