Powered by Blogger.
RSS

LORRAINE HEATH: Amore per sempre

TITOLO: Amore per sempre
AUTRICE: Lorraine Heath
TITOLO ORIGINALE: Promise Me Forever
USCITA ITALIANA: I Romanzi 816, giugno 2008
GIUDIZIO PERSONALE: 5/5
IN QUELL'AFFASCINANTE NOBILUOMO RITROVERA' IL RIBELLE CHE AVEVA AMATO”
Sotto il cielo delle grandi praterie, Tom giura a Lauren amore eterno. La ragazza però è presto costretta a lasciare il Texas per stabilirsi con la famiglia in Inghilterra. Gli anni passano ma Tom non dimentica la promessa, finché scopre di aver ereditato da un lontano cugino il titolo di conte di Sachse. E il suo trasferimento a Londra avrà un solo scopo: ritrovare Lauren e farla sua per sempre.
Ho iniziato a leggere questo libro sapendo che questa autrice mi ha sempre catturata e anche questa volta non si è smentita. Trovo che sia in grado di dare una profondità di sentimenti e di introspezione ai suoi personaggi che non ho mai visto da nessun'altra autrice.
In questo libro in particolare non succede quasi nulla ma tutto ruota attorno all'analisi dei sentimenti, dei desideri e delle aspirazioni dei suoi personaggi. Nello specifico tutto ruota attorno all'arrivo del nuovo conte di Sachse che è stato rintracciato in Texas. Tutte le signorine londinesi sono curiose di conoscerlo quando lui si presenta, inaspettato, a casa di Lauren Fairfield causando scompiglio. Lui, in realtà, è Thomas Warner conte di Sachse che Lauren conosceva già da molti anni in Texas. In realtà tra i due ragazzi c'era stato un tenero sentimento, tanto è vero che Thomas approfitta dell'inaspettata acquisizione del titolo per incontrarla di nuovo. Lui le ha scritto ogni giorno per anni, senza avere risposta da lei che non ha ricevuto quelle lettere. Ma il lieto fine non arriva perché ora che Thomas è lì scopre che Lauren vuole tornare in Texas...
Di questo libro mi è piaciuto:
  • Mi è piaciuto che non ci sia granché di azione, la trama è più o meno quella che ho già riassunto, ma tutto ruota attorno allo scontro delle due volontà dei protagonisti e del loro difficile, complicato lavoro di autoanalisi per arrivare a delle decisioni che cambieranno totalmente le loro esistenze e in tutto ciò c'è da parte dell'autrice un grandissimo lavoro di costruzione psicologica dei suoi personaggi.
  • Mi è piaciuta Lauren. È credibile come figura di ragazza, strappata dal suo ambiente, costretta a trasformarsi per il bene della famiglia. È credibile, quindi, il suo desiderio di voler tornare a casa, così come il desiderio di realizzare il suo bisogno di amare Thomas. Mi è piaciuta la poeticità di questa ragazza che crede comunque nei sogni, nei desideri e nella possibilità di realizzarli.
  • Mi è piaciuto Thomas perché è un uomo che, nonostante i dolori e i traumi subiti in passato ha mantenuto una certa innocenza e un certo entusiasmo. Non ha avuto una vita facile: strappato dalla sua casa addirittura dalla stessa madre che l'ha voluto sottrarre all'influenza negativa del padre, poi adottato, poi rimasto orfano e infine accolto a Fortune dove ha fatto fortuna. Ad un certo punto viene abbandonato anche da Lauren, ma non esclude la possibilità di riconquistarla. Il suo è un personaggio sempre propositivo che vuole costruire e fare qualcosa.
  • Mi è piaciuto tantissimo il tema dell'appartenenza che vienen affrontato in questo romanzo. I due protagonisti non hanno una certezza sulle loro origini, sui luoghi di appartenenza e c'è una bellissima riflessione sul fatto che ci si porta dentro il ricordo dei sacrifici di chi ci ha preceduto e soprattutto c'è l'idea che in realtà si appartiene non ai luoghi ma alle persone per cui il tuo posto è laddove ci sono le persone che ami, il che può anche non essere un argomento originale, ma sicuramente è stato proposto dall'autrice in maniera lodevole.
  • Mi è piaciuto tantissimo, fino alle lacrime, il finale, di cui naturalmente non svelo nulla.
L'unica cosa antipatica è che questo libro fa parte della serie Lord Perduti che è però a sua volta intrecciata con altre serie che non sono state pubblicate in ordine cronologico quindi spesso devi stare attenta a ricollocare questi personaggi nel loro giusto posto, ma è un disagio facilmente superabile.
Ottimo libro e ottima autrice!

SERIE LORD PERDUTI
  • Desiderio
  • A Matter of Temptation
  • Amore per sempre






  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

1 commenti:

Silvia Leggiamo ha detto...

io adoro la Heath!

Posta un commento