Powered by Blogger.
RSS

JULIE JAMES: Deliziosa sfida


TITOLO: Deliziosa sfida
AUTRICE: Julie James
TITOLO ORIGINALE: Just the Sexiest Man Alive
USCITA ITALIANA: I Romanzi Emozione 4, luglio 2012
Fredda e assolutamente padrona di sé, Taylor Donovan è un brillante avvocato. In aula non mostra mai alcuna debolezza, nella vita privata non permette a nessun uomo di turbarla. Presuntuoso, famoso e irresistibile, Jason Andrews è l'attore che la rivista “People” ha incoronato “Uomo più sexy del mondo”. Quando a Taylor viene affidato l'incarico di prepararlo per il ruolo di avvocato nel suo prossimo film, lei si rifiuta di lasciarsi irretire dal suo fascino di rubacuori. E alla prima doccia fredda che gli riserva, Jason si sente disorientato: abituato ad avere stuoli di femmine ai suoi piedi, non riesce a digerire che quella donna resti immune alle sue avances al punto di negarsi! Ma per lui è la sfida perfetta. E più Taylor lo respinge, più Jason si convince che sia proprio lei la donna della sua vita.
La storia è quella di una classica commedia romantica americana in cui l'amore scoppia solo dopo essersi a lungo sfogato con continui battibecchi. Nella coppia in questione, formata da un' avvocato e un attore, gli elementi di lontananza e di dissidio sono parecchi. Taylor Donovan, giovane avvocato associato, in attesa di diventare socio, viene mandato a Los Angeles per risolvere un caso di molestie sessuali sul luogo di lavoro. Contemporaneamente le viene affidato anche l'incarico di consulente per un attore che dovrà interpretare un avvocato nel suo prossimo film. Si tratta dell'acclamato Jason Andrews, uomo più sexy del mondo, vincitore di Oscar, attore universalmente acclamato e inseguito sempre dai paparazzi. L'incontro – scontro tra lui e Taylor è scoppiettante perchè l'avvocato, reduce da una relazione finita malissimo, non ammette di sottostare al fascino di lui, e l'attore non capisce come mai questa donna non gli cada ai piedi. Parte, in questo modo, un gioco di inseguimento e fuga da parte di entrambi.
Di questo romanzo mi sono piaciuti:
  • Tutto sommato la trama aveva un buon potenziale: a leggerla dal sunto mi ero immaginata qualcosa di molto interessante. La classica trama in cui due mondi molto lontani si incontrano e scontrano, e poi la classica vicenda della ragazza tutto sommato normale che conquista il bellissimo di turno attira sempre. Di tutto questo ho trovato ben poco, e quel che c'era era condotto sicuramente malissimo, motivo per cui il potenziale è rimasto tale.
  • Il finale, che naturalmente non rivelerò, è molto tenero e divertente nello stesso tempo, un po' piazzato lì a caso, ma, isolandolo, risulta davvero carino.
Non mi sono piaciuti:
  • La trama è, però, poco adeguatamente sviluppato, certi passaggi sono frettolosi o gestiti per luoghi comuni: la solita scenata di gelosia reciproca che parte da situazioni poco credibili. Oltre a questo c'erano veramente troppi luoghi comuni, toccava a una scrittrice esperta renderli credibili.
  • I personaggi sono, chiaramente, poco sviluppati, manca totalmente la loro introspezione psicologica. Sappiamo che Taylor non si fida degli uomini perchè è stata volgarmente tradita dal quasi marito. Ma quali meccanismi mentali siano scattati in lei davanti alla figura di Jason restano un mistero o, per lo meno, non vengono ben dichiarati.
  • Ultimo disappunto, e non mi pare poco, l'amore compare davvero poco in questo libro: c'è molta attrazione, tenuta sapientemente a bada, molta gelosia, ma l'amore si vede poco, solo alla fine quando i due protagonisti lo dichiarano più o meno apertamente.
Non mi ha convinto del tutto, aspetto un appello per l'autrice.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento