Powered by Blogger.
RSS

TITOLO: Ballo in maschera
AUTRICE: Brenda Joyce
TITOLO ORIGINALE: The Masquerade
USCITA ITALIANA: GRS Special 93, maggio 2008
GIUDIZIO PERSONALE: 4/5
Irlanda – Inghilterra, 1812
Elizabeth Anne Fitzgerald è innamorata dell'affascinante Tyrell de Warenne da quando era una ragazzina, ma sapendo che il giovane è l'erede di un prestigioso e ricchissimo casato, e pertanto fuori dalla sua portata, per anni si è accontentata di adorarlo in silenzio. Così, quando lui la notte del suo primo ballo in maschera la corteggia e infine le dà appuntamento in giardino allo scoccare della mezzanotte, a Lizzie sembra di toccare il cielo con un dito. Poi però la serata prende una piega inaspettata e la fanciulla non riesce a incontrare l'uomo dei suoi sogni. Certa di aver perso l'unica opportunità di coronare il suo sogno, Lizzie cerca did mettersi l'animo in pace. Ma quella notte è soltanto l'inizio di una serie di incredibili eventi, che in un susseguirsi di scandali, menzogne e tradimenti la porteranno a trovare infine il vero amore.
Secondo appuntamento italiano con la serie De Warenne che è davvero una bella serie, con storie affascinanti, per nulla ripetitive anche se tutte caratterizzate da un protagonista maschio alfa che tende un po' a maltrattare la nostra povera protagonista di turno. Protagonista di Ballo in maschera è la giovanissima Elizabeth Anne Fitzgerald, fanciulla scarsamente considerata perchè un po' timida e paffutella. Lei non si dispiace perché l'unico suo vero amore è il bellissimo Tyrell de Warenne da quando l'ha salvata dal lago quando era bambina. La situazione si ripresenta ora quando la salva da una carrozza fuori controllo. Tutte le sue speranze e i suoi sogni sembrano avverarsi quando lui la avvicina al ballo in maschera, appunto. Ma un imprevisto la costringe a tornare a casa e a cedere il suo posto alla sorella. Le conseguenze saranno inaspettate...
Di questo libro NON mi è piaciuto:
  • La parte iniziale è decisamente lenta, anche perché in tutto questo tratto i due protagonisti sono lontani e questo toglie molto al racconto, anche se Tyrell è sempre nei pensieri di Lizzie. Inoltre ho letteralmente detestato la sorella di Lizzie, Anna, egoista e insipida. Ha combinato un bel disastro e va avanti come se non fosse successo nulla e le conseguenze delle sue azioni avventate ricadono sulle altre persone. Dopodiché scompare come se nulla fosse.
Di questo libro mi è piaciuto:
  • Lizzie mi piace, pur essendo a tratti un'eroina troppo vittima che subisce in continuazione e da tutti, chiaramente soprattutto da Tyrell. Nonostante ciò non è assolutamente stupida, sciocca nè troppo rinunciataria. Ma ha sempre questa sorta di aura di santità, vista la sua capacità di sopportazione e il suo spirito di sacrificio. Nonostante ciò, però, non subisce troppo da Tyrell, ma sa dignitosamente allontanarsi in ritirata, piuttosto che subire ad oltranza. Pur essendo la classica storia della fanciulla sedotta dal libertino, non è affatto vittima ma complice consapevole.
  • Tyrell mi è piaciuto perchè pur essendo un maschio alfa, non è eccessivo. Anzi, ci piace vedere i suoi momenti di sconforto e di dolore. Infatti tutti coloro che gli stanno attorno sottolineano come sia cambiato il suo comportamento, come abbia perso il suo spirito. L'ho trovato, inoltre, molto realistico nel fatto che abbia l'esigenza di sposare una ricca ereditiera e di restare fedele a questo progetto e a riservare a Lizzie, inferiore a lui socialmente, il ruolo di amante.
  • Come non citare la mamma di Lizzie e la sua esigenza di sistemare al meglio le tre figlie? Ricordava tantissimo per spirito e comicità Mrs Bennett di "Orgoglio e Pregiudizio" e, soprattutto nella prima parte del libro ha una forza comica sorprendente.
  • Mi piace molto lo stile dell'autrice molto accurato, che sa sapientemente calibrare la narrazione e la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Mi piace che, pur non essendoci un cattivo, nè un classico ostacolo esterno, la vicenda è perfettamente credibile e l'ostacolo che tiene lontano i protagonisti è reale.
Molto apprezzato!

SERIE DE WARENNE
  • The Conqueror
  • Promise of the Rose
  • La sposa americana
  • Ballo in maschera
  • The Stolen Bride
  • A Lady at last
  • The Perfect Bride
  • A Dangerous Love

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento