Powered by Blogger.
RSS

ANNE GRACIE: Irresistibile libertino

TITOLOIrresistibile libertino
AUTRICE: Anne Gracie
TITOLO ORIGINALE: The Perfect Rake
USCITA ITALIANA: RM 811, maggio 2008
GIUDIZIO PERSONALE: 4/5
"LO STILE DI ANNE GRACIE E' CALDO E AMMALIANTE" All About Romance
In fuga dalle angherie del nonno, Prudence Merridew si rifugia a Londra presso uno zio. Per evitare che questi le combini un matrimonio indesiderato, si inventa di essere già promessa allo schivo duca di Dunstable. Ma una serie di equivoci la porterà a fidanzarsi con il cugino del duca, lord Gideon Carradice, impenitente libertino. Che però, davanti al fascino di Prudence, vedrà messa a dura prova la sua licenziosa baldanza.
Davvero una splendida sorpresa questo libro, prima puntata della serie sulle sorelle Merridew stampata in Italia diverso tempo fa. Avevo già letto in giro dei commenti positivi su questo libro, che mi ritrovo qui a confermare.
Loa storia inizia in maniera terribile con le cinque sorelle terrorizzate dalla violenza che il nonno infligge loro. Alla nuova situazione incresciosa, la maggiore Prudence Merridew decide di fuggire e di mettersi in salvo a Londra presso la casa del prozio Oswald. Il suo progetto è quello di far debuttare le sorelle, soprattutto Charity, in attesa che lei compia 21 anni per poter prendere possesso della propria eredità. Lo zio si intestardisce sulla necessità che sia lei a trovare per prima un corteggiatore, per cui lei dichiara di essere fidanzata al duca di Dustable. In realtà Prudence vuole essenzialmente evitare qualsiasi fidanzamento perché è già promessa a Philip, un vicino del nonno che ora però si trova in India e che lei aspetta da quattro anni. Quando viene a sapere che il duca di Dunstable è tornato in città, lei cerca di correre ai ripari e di avvertirlo del suo inganno. Purtroppo, uno spiacevole equivoco la fa precipitare nelle braccia del terribile libertino Lord Gideon Carradice. Da qui nasce tutta una serie di situazioni esilaranti in cui Gideon vuole conquistare la ragazza che cerca con tutte le sue forze di resistergli.
Di questo libro NON mi è piaciuto:
  • Diciamo che non mi convince del tutto il progetto delle storie relative a queste quattro sorelle, per lo meno quelle di Hope e Faith mi convincono poco perché in questa storia sono talmente pallidi come personaggi che non mi convincono. Più interessante è la piccola Grace ma la trama della sua storia non mi convince e i commenti che ho letto non sono generosi. Per questo motivo, io non avrei costruito una serie con questi personaggi, ma avrei fatto sposare, per lo meno le gemelle, all'interno di questo libro.
Di questo libro mi è piaciuto:
  • La storia d'amore è davvero tenera perché cresce molto lentamente, laddove all'inizio c'è solo una forte attrazione fisica e ci sono degli ostacoli evidenti nel precedente fidanzamento della protagonista. L'amore nasce dal divertimento, dalla condivisione delle difficoltà e Gideon, che sembrerebbe l'ultima persona in grado di confortare e sostenere, invece è colui che riesce a dare il giusto sostegno.
  • La cifra stilistica dominante è l'umorismo e questo è davvero superlativo. Ci sono scene davvero grandiose, di scambi di battute tra i protagonisti degni di una commedia sentimentale. E anche le situazioni sono davvero divertenti. Ad esempio, quando Gideon dovrebbe difendere Prudence dai banditi... e invece è la ragazza a sparargli e a ferirlo. Il crollo del nostro eroe!
  • Prudence è a tratti un bel personaggio, non mi ha convinta al 100% perché ci sono alcuni momenti in cui sembra davvero troppo stupida, ma poi mi dico che in fondo è una ragazza vissuta appartata e ignara del mondo per la maggior parte della sua vita, inoltre ha una forte necessità di scappare dall'orrore che gli fa vivere il nonno, per questo è debole all'orrido corteggiamento di Philip. Non mi piace però del tutto questo passato che ha alle spalle e quel suo essere tenacemente legato al ricordo del presunto fidanzato, quando dovrebbe esserle evidente il fatto di essere stata sedotta e abbandonata. Rispetto a Gideon il suo operato è corretto perché gli tiene testa molto bene e non è semplice,visto il soggetto che ho di fronte.
  • A dominare questo libro è Gideon, l'irresistibile libertino di questo romanzo. E lo è davvero! È dissacrante, ironico, esilarante come non mai! Riesce ad essere credibile, nonostante il suo carattere scanzonato, il suo difficile passato di ragazzino rimasto solo da adolescente in modo molto tragico. Il suo comportamento scandaloso non è altro che il modo di reagire a tanto dolore, ed è anche l'atteggiamento giusto per far sperare a Prudence i suoi dolori e per ridarle fiducia nel prossimo. Vi assicuro che Gideon è un personaggio davvero memorabile. Non sto qui a citare qualche sua battuta perché sono davvero tante e una più irresistibile dell'altra.
Un libro davvero imperdibile!

SERIE SORELLE MERRIDEW

  • IRRESISTIBILE LIBERTINO

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

2 commenti:

mary ha detto...

Ciao è passato tantissimo tempo dall'ultima volta che ho visitato il tuo blog e mi ritrovo davanti uno dei miei libri preferiti. se non è destino questo :). Spesso rileggo questa storia soprattutto i dialoghi di Prudence e Gideon. Penso che anche il secondo ti piacerà, la storia di Hope è speciale, le altre due mi hanno deluso un pò, non sono da buttare ma mi aspettavo davvero di più.
Mi piaccono molto le tue recensioni grazie per condividerle. A presto mary

Aghi ha detto...

anche a me questo libro è piaciuto tantissimo, sono contenta che le prossime uscite non sono malvagie, ma da come appaiono le gemelle in questa non mi aspettavo tanto. Invece avevo letto critiche feroci al romanzo di Grace. Ti ringrazio per le parole gentili, questo blog per me è proprio un diario mi fa piacere se vi piace

Posta un commento